Archivi tag: Liotru in vendita

Liotru in vendita

Cari Bloggers,

il dissesto finanziario di Catania angoscia tutti i catanesi, i creditori dell’ente, nonchè chiunque ami la città etnea.

Personalmente sono molto legato a Catania perchè vi ho frequentato l’università, ho conosciuto tante persone che stimo e voglio bene, e soffro nel vedere una città in rovina.

Ho pensato di lanciare una provocazione scherzosa ma amara: sulla falsariga di “Toto’Truffa ’62”, ho messo all’asta il Liotru su Ebay.

L’asta ha avuto un enorme successo ed è arrivata a oltre 60.000 Euro in poche ore. (in basso uno screenshot dell’ultima offerta)

Sono stato contattato da diversi giornalisti che si sono complimentati dell’idea; evidentemente lo scherzo non è piaciuto a tutti e un giornalista mi ha comunicato che la polizia postale sta indagando.

Sono quasi onorato di tanta attenzione e visto che non ho nulla da nascondere, ho telefonato alla polizia postale di Catania per “costituirmi”.

Non mi ha risposto nessuno.

Comunque se mi cercate, sono stato io.

Non sprecate tempo in indagini e rogatorie internazionali: mandate un’email e sarà mio piacere rispondere alle vostre domande.

Saluti dalla Germania,

Blochin Cuius

liotru-ultima-offerta1

P.S: ll testo integrale dell’asta

Causa dissesto finanziario, vendesi statua raffigurante un elefante, conosciuta come “U Liotru”.

Il basamento è formato da un piedistallo di marmo bianco situato al centro di una vasca, anch’essa in marmo, in cui cadono dei getti d’acqua che fuoriescono dal basamento. Sul basamento due sculture riproducono i due fiumi di Catania, il Simeto e l’Amenano. Al di sopra si trova la statua dell’elefante, rivolto con la proboscide verso la Cattedrale di Sant’Agata. Questa statua è di epoca romana ed è stata realizzata con più blocchi assemblati di pietra lavica. Ai lati dell’elefante cade una gualdrappa marmorea sulla quale sono incisi gli stemmi di Sant’Agata, patrona di Catania.

Sulla schiena del mammifero è stato collocato un obelisco egittizzante. Alto 3,61 metri, è stato realizzato in granito e ha una forma ottagonale. Vi sono incise delle figure decorative di stile egizio, ma non geroglifici. Sulla parte sommitale dell’obelisco sono stati montati un globo, circondato da una corona di foglie di palma e ulivo (alcune fonti riportano palma e gigli), più sopra una tavoletta metallica su cui vi è l’iscrizione dedicata a Sant’Agata MSSHDPL («Mente sana e sincera, per l’onore di Dio e per la liberazione della sua patria»), e infine una croce.

Questa splendida opera d’arte, realizzata da Vaccarini nell’ambito della ricostruzione della città etnea dopo il terremoto dell’11 gennaio 1693, sarà motivo di vanto e invidia per il vostro vicinato.
Che sia il Vostro giardino, cortile interno o salotto: il Liotru, con la sua eleganza senza tempo, potrà essere integrato in qualsiasi contesto architettonico.
Il vincitore dell’offerta, per un prezzo superiore ai 100.000.000 di Euro, verrà proclamato co-patrono della città di Catania e portato in trionfo durante i festeggiamenti di Sant’Agata.

La somma va versata alla tesoreria del Comune di Catania. Le coordinate bancarie verranno inviate al vincitore dell’asta entro 24 ore dalla conclusione della stessa.”