Il mio testamento biologico

La vicenda di Eluana Englaro ha riportato alla ribalta l’argomento “testamento biologico”.

Visto che questa tragedia familiare, intima e privata è stata sputtanata e strumentalizzata per bassi fini di propaganda, è prevedibile che il discorso verrà relegato in un cassetto in attesa di tempi migliori.

Tempi migliori che non arriveranno mai fino a quando l’Italia sarà genuflessa alle gerarchie vaticane, ma visto che la speranza è l’ultima a morire, vorrei fissare su questa pagina il mio testamento biologico.

1) Se dovessi morire per cause accidentali, vi autorizzo all’espianto e alla donazione di tutti i miei organi. Il mio corpo dovrà essere cremato e le mie ceneri cosparse sul corpo di Nicole Kidman. Se Nicole non dovesse essere disponibile, spargetele sullo Stretto di Messina.

2) Se per disgrazia dovessi cadere in uno stato di coma irreversibile o vegetativo e non dovessero esserci mezzi tecnici per curarmi, desidero esplicitamente che venga interrotta l’alimentazione forzata/artificiale e qualsiasi supporto alla respirazione.

Tra i mezzi tecnici non sono inclusi miracoli, magie e superstizioni varie.

Questa disposizione, ancorchè non conforme alla normativa vigente, riflette la mia piena volontà.

Adesso corna e grattatina di zebedei 😉

Annunci

8 risposte a “Il mio testamento biologico

  1. questa è la tua volontà e và rispettata.
    io nn vorrei che mi staccassero nulla perchè io stessa, adesso che sono viva, nn avrei il coraggio di prendere una decisione come quela del padre di eluana se dovesse capitare a uno dei miei cari.

  2. Ciao caro condivido appieno le tue ultime volontà se non per un piccolo particolare…quello che le mie ceneri vorrei fossero cosparse sul corpo di Jennifer Lopez. Prpongo inoltre per evitare che tutto ciò possa capitare a qln di noi, di inviare il proprio testamento biologico al Presidente del Consiglio al Papa e per conoscenza al PD (onde evitare anche a loro di prendersi pensieri altrui). un saluto, Pietro

  3. Sul papa aggiungo: se se ne esce con la storia del miracolo di Gesù, deve venire di persona al mio capezzale ed intercedere con l’Altissimo.
    3 tentativi.
    Se fallisce, zitto e casa!

  4. Sono d’accordo con te, anche se preferisco che le mie ceneri vadano sul corpo di Charlize Theron!!!
    (Grattatina!!)

  5. anche in caso di morte sempre addosso ad una donna volete finire ahahah

  6. E se gli “unici mezzi tecnici per curarti” fossero l’idratazione e la nutrizione in attesa che tu esca dal coma spontaneamente o grazie a nuove conoscenze acquisite nel frattempo?!
    Mi spiego, il discorso non è banale…

    ACCADE, è bene saperlo, che qualcuno esca da stati di coma dichiarati vegetativi, non reversibili, ecc.. ed alcuni hanno anche raccontato che loro riuscivano a percepire le persone parlare attorno a loro, udivano anche i dottori che li davano per spacciati MA… non riuscivano a rispondere loro… vorresti comunque morire disidratato, di malnutrizione o privato del respiro?! Come potremmo fare a capire se hai cambiato idea trovandoti in uno stato in cui non puoi comunicarlo ai medici?!

    Andrebbero fatte inoltre delle considerazioni a parte riguardo allo stato psico-fisico in cui queste persone si trovano dopo l’uscita dal coma, dalla probabilità decrescente al passare degli anni che una persona ne possa uscire e dallo stato in cui ne potrebbe uscire (funzione del tempo passato in coma e probabilmente del danno celebrale, ammesso che si possa ottenerne una stima ragionevole).

  7. Just passing by.Btw, your website have great content!

    _________________________________
    Making Money $150 An Hour

  8. @james: ogni caso fa storia a se, ma la storia di Eluana è stata manipolata ad arte.
    A noi venivano mostrate le foto di quando stava bene e la maggioranza degli italiani aveva di lei quella immagine, magari ad occhi chiusi, in attesa di svegliarsi.
    Ma la realtà era diversa e io non credo che se il padre avesse avuto lo 0,0001% di possibilità di far guarire la figlia, avrebbe staccato la spina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...