Landratsamt contro Motorizzazione

Cari Bloggers,

dopo 3 mesi di emigrazione è venuto il momento di farmi un regalo: una bella Twingo prima serie.

L’oggetto del mio desiderio è una macchina di seconda mano, con un inghippo: è stata “abgemeldet”, ossìa cancellata dal P.R.A, quindi priva di targhe e impossibilitata a circolare.

Senza targhe non è possibile fare un giro di prova e chiamo il Landratsamt per sapere come fare.

Al terzo squillo risponde una signora che saluta “Landratsamt-Zulassungstelle-Nome e Cognome-Gutentag”.

Saluto e illustro la situazione. La signora dice che devo procurarmi delle targhe temporanee (dette “Kurzzeitkennzeichen”) e relativa assicurazione.

Chiamo l’assicurazione e spiego che devo comprare un’auto di seconda mano e che mi serve la copertura temporanea.

Inserisce i miei dati e mi da un codice alfanumerico di 7 cifre.

Secondo loro, con questo codice posso andare al Landratsamt e ritirare le targhe.

Il non avere nulla di scritto, firmato e timbrato in mano non mi lascia tranquillo, ma mi fido.

Arrivo alle 8 in punto (l’uffico apre alle 7!), ritiro il biglietto e il display mi dice che c’è una persona davanti a me.

L’uno si trasforma in uno zero nel momento in cui ritiro il biglietto dalla macchinetta e mi avvio verso lo sportello.

“Buongiorno, mi servono i “Kurzzeitkennzeichen”

“Passaporto e codice”

“Prego…il codice è xxxxxxx”

Inserisce il codice nel terminale e compaiono i miei dati. Confronta con il mio passaporto e pronuncia una delle mie frasi preferite della lingua teutonica: “Alles Klar” (“tutto a posto”)

Mi da una scheda tipo bancomat e mi spiega che devo pagare € 10.50 alla cassa automatica; con la ricevuta andare al negozio delle targhe e poi tornare da lei.

Inserisco la scheda, pago con il bancomat ed esce una ricevuta con il mio nome e il numero della targa.

Esco dal Landratsamt e mi trovo davanti 4 negozi specializzati nella produzione di targhe.

Uno scrive “targhe a 16 Euro”, dall’altra parte della strada “targhe a 8 Euro”.

Presumo che l’altro negozio intenda dire “8 Euro una, 16 davanti e dietro”, ma rischio e attraverso la strada.

Le do la ricevuta, compone le lettere e dopo 2 minuti ecco le mie targhe: 8 Euro la coppia!

Torno al Landratsamt, vado allo sportello per i ritiri e davanti a me c’è un impiegato della Volkswagen che deve vidimare 8 targhe.

Dopo pochi minuti arriva il mio turno, le do le targhe, mette il sigillo, mi fa firmare un modulo e mi saluta, augurandomi una buona giornata.

Controllo l’orologio e sono le 8:23.

Bedda Germania!

—————————

Per fare un confronto:

Orari di apertura Catania: LUN / MER / VEN dalle ore 8.30 alle ore 11.40

Orari di apertura Böblingen: da Lunedì al Sabato ; Lun-Mer dalle 7:00 alle 13:00 ; Gio dalle 7:00 alle 18:00 ; Ven dalle 7:00 alle 12:00 ; Sabato dalle 8:00 alle 12:00

Per chiedere un’informazione telefonicamente: 095 7234983

Il telefono sta ancora squillando!

Annunci

7 risposte a “Landratsamt contro Motorizzazione

  1. Vergogna! Sai che ti leggono tanti catanesi e ci fai soffrire così?
    Comunque pensavo di far soffrire anche io i catanesi col tuo post, quindi domani lo linko su 095… Bye!

  2. è una vergogna senza limiti quello che succede da noi! Altro che Lombardo o Stancanelli: ci vorrebbe la ghigliottina! E sono sicuro che alla motorizzazione li ci lavorano pure meno persone rispetto a qui! Tutte di medicine i soldi che si mangiano!

  3. …L’ho sempre detto io, Tornare a vivere in Italia? Nemmeno se la Daimle Benz si trasferisse al mio paese; preferirei mangiare pane e cipolla qui in Germania.

  4. Fantascienza pura rispetto a quello che succede da noi! Perchè non riusciamo a copiare gli altri? Non dico di essere migliori, ma almeno copiare!!

  5. Soprattutto per questo sono d’accordo con gli interventi che sta apportando Brunetta: troppi fannulloni che non solo rallentano la machina burocratica, ma rubano un sacco di denaro a noi contribuenti.
    Questa estate mi sono recato a Caltagirone per richiedere un documento. Alle 8.30. entro in questo ufficio gia strapieno di persone che aspettano il loro turno. Una sola impiegata dava a bada a più di 10 persone al minuto, cose da guinnes de primati. Mi avvicino e domando perché una sola impiegata in un ufficio così trafficato?! La povera disgraziata di risponde in tono di disperata rabbia: perché il fine settimana i miei colleghi dichiarano malattia e vanno liberamente al mare!
    Prendo posto e aspetto il mio turno. Alle 11.30 esco dal quel maledetto ufficio. Alleluia.

  6. Pingback: Efficienza Motorizzazione teutonica - confronto con uffici di Catania | 095

  7. Ok Blochin, per la giusta invidia dei catanesi ho fatto un riassuntone della tua esperienza http://095.bloglist.it/2008/11/17/efficienza-motorizzazione-teutonica-confronto-con-uffici-di-catania/

    (c’era già il pingback)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...