Raccolta differenziata dei rifiuti e ciclo single stream

Cari Elettori,

Il problema della gestione dei rifiuti è una delle priorità da affrontare con decisione.

La proposta che va attualmente per la maggiore è quella dei termovalorizzatori, alla quale ci opponiamo con fermezza per motivi ecologici, economici e sanitari.

La nostra proposta è diversa e copia quello che avviene nei Paesi avanzati

Questa passa attraverso due fasi: la prima è quella di istituire la raccolta differenziata porta a porta, dove il cittadino paga in base alla quantità di rifiuti prodotti e viene premiato in base alla quota di raccolta differenziata.

Questo sistema può essere implementato immediatamente e con poca spesa, copiando le realtà virtuose presenti in Italia, come Mercato San Severino, che dimostra che anche nella vituperata Campania sommersa dai rifiuti, è possibile attuare una politica intelligente che sia vantaggiosa dal punto di vista economico e ambientale.

Nel medio-lungo termine ci si potrebbe muovere nella direzione intrapresa dai Paesi più avanzati, come Germania e Stati Uniti, ossìa la separazione automatizzata dei rifiuti tramite macchinari che, avvalendosi di sensori ottici e magnetici, separano i rifiuti, consentendo all’ente preposto, una entrata costante data dalla rivendita del materiale recuperato.

Questo sistema prevede, da parte del cittadino, una semplice separazione dei rifiuti domestici in 3 categorie: umido, carta e “tutto il resto”.

I vantaggi di questo sistema sono notevoli:

·    Riduzione della necessità di selezione e separazione da parte dei cittadini, incrementando la quantità di materiale recuperato.

·    Riduzione delle spese di ritiro dei rifiuti, in quanto non saranno più necessari tipi diversi di autocompattatori ma solamente 3: umido, carta, tutto il resto.

Il tasso di recupero di questo sistema può arrivare al 90% e la decentralizzazione degli impianti e il recupero delle materie prime, favorirà la nascita di tanti posti di lavoro nonchè un ritorno economico sicuro per gli enti preposti alla gestione dei rifiuti, che ad oggi sono solamente dei centri di spesa.

Per maggiori informazioni, date un’occhiata qui e qui

P.S: breve cronaca della serata di Beppe Grillo a Catania

Annunci

Una risposta a “Raccolta differenziata dei rifiuti e ciclo single stream

  1. Pingback: Munnezza è ricchezza « Blochin Cuius

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...