Limpido come l’acqua

 Il tema dei rifiuti sarà la colonna portante della nostra campagna elettorale.

Uno dei temi sui quali mi batterò sarà quello della riduzione dei rifiuti: prevenire è comunque meglio che curare.

In questa direzione ci sono tante piccole cose che si possono realizzare con pochi sforzi e una di queste è un piano per promuovere l’utilizzo di acqua dal rubinetto.

L’Italia è il primo consumatore pro capite di acqua minerale imbottigliata al mondo : ben 194 litri, per un giro d’affari di oltre 2 miliardi di Euro all’anno.
90 bottiglie pro capite che finiscono in discarica…

Al danno si aggiunge la beffa : i consumatori pensano che l’acqua in bottiglia sia più sicura e abbia delle proprietà magiche (fa digerire, rende più belli, leggeri, performanti).

In realtà, l’acqua del rubinetto ha spesso una composizione chimica migliore di quella minerale, viene controllata di più e i limiti di legge per le sostanze tossiche sono inferiori a quelli ammessi per la minerale. Per dirne una: l’arsenico non può superare la concentrazione di 10 microgrammi al litro. Per la minerale, tale limite sale a 50.

A ciò aggiungiamo la contaminazione delle bottiglie di plastica, esposte ai raggi solari e al calore.

Per la produzione delle bottiglie, solo in Italia si sono consumate 480 mila tonnellate di petrolio ed emessi 624 mila tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera.

Dulcis in fundo, pensiamo allo scempio ambientale che causano queste migliaia di camion che percorrono la penisola in lungo e in largo, soprattutto da Nord verso Sud.

La soluzione: incentivare l’installazione di fontane pubbliche dotate di filtri (sabbia, carboni attivi, osmosi inversa per eliminare il cloro e sostanze sgradevoli) e i cittadini potranno fare il pieno a costo zero (con un risparmio annuo pro capite di quasi 40 euro o 200 milioni di Euro per tutta la Sicilia), si eviteranno tonnellate di rifiuti che sarebbero finiti in discarica, con ulteriori oneri per i cittadini e per l’ambiente.

Il trend è iniziato da tempo in città come New York, Londra, tutto il Nord-Europa.

Ma noi siamo sempre in leggera controtendenza…

Per maggiori informazioni sul tema, leggete qui, qui , qui, qui e qui

Annunci

8 risposte a “Limpido come l’acqua

  1. Mi piace questo modo di fare politica. Cominciare dalle cose semplici ma importanti.

  2. Ciao R.G, fortunatamente c’è qualcuno che inizia a capire che la politica non è fatta solo di grandi opere (spesso solo a parole), ma anche delle piccole cose quotidiane che toccano la vita dei cittadini.

    Mi permetto una nota polemica: un politico che da decenni sta nelle sale del potere, con relativi stipendi e prebende varie, secondo te può porsi il problema se una famiglia possa o meno risparmiare qualche centinaio di euro all’anno o la comunità qualche tonnellata di rifiuti o di diminuire il traffico o il consumo di petrolio?

    Un dato su tutti: per portare un TIR di acqua dalla Lombardia alla Sicilia, ci vogliono non meno di 400 litri di gasolio.

    Un solo TIR! Facciamo qualche semplice moltiplicazione…

  3. Ricordo la battuta classica del primo Beppe Grillo, riguardante i camion che scendevano e salivano in Italia.

    Perchè ognuno non beve la propria?

  4. Condivido in pieno: a Roma abbiamo una ottima qualità persino nei rubinetti di casa, tant’è vero che la vogliono imbottigliare! Forza Grillini di Catania!

  5. R: Assolutamente NO! Non l’hanno capito ieri, non lo capiscono oggi, e non lo capiranno domani.

  6. ho vissuto all’estero e quando mi hanno visto comperare l’acqua al supermercato le persone mi hanno chiesto “perchè comperi l’acqua??hai soldi da sprecare?? guarda che quella del rubinetto si può bere tranquillamente!!”

  7. Salve Blochin, cordiali saluti dal VENEZUELA ed ogni tanto seguo il tuo interessante blog e poi sono anche vicino di mirabella, sono nato a s. michele di ganzaria ma ho seguito ai genitori in america.
    In quanto alle tue proposte elettorali , complimenti perche sono ecologiche e fondamentali per i paesi industrializzati come l’italia, pero LAMENTABLEMENTE nei paesi di sudamerica ancora non c’e molta coscenza sociale sul problema ambientale, comunque quest’anno si sta formando un partito ecologico o come dite voi in europa , VERDE.
    AUGURI alle regionali ed in bocca al lupo…Gesualdo

  8. Pingback: New Entry nella blogosfera mirabellese « Forum Mirabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...